Trucco

Meghan Markle e quel rossetto nude che affascina tutte

meghan markle nude look
13-07-2018
Alessia Sironi

La bella duchessa di Sussex ha fatto del rossetto nude il suo signature beauty look con il risultato che ora tutte le donne lo "vogliono nudo". Ecco perché l'effetto-Meghan è vincente

Non c’è che dire: Meghan Markle è proprio uno schianto. Il suo beauty look, sempre fedele a se stesso, è raffinato, ma anche molto sensuale e glamour, un make up mai troppo intenso ed esagerato (merito dei sette anni passati sul set di Suits in cui, per sua stessa ammssione, ha carpito tutti i segreti di bellezza di una diva) che valorizza i suoi occhi scuri e la carnagione ambrata. Lo sappiamo tutti, Meghan non è quella ragazza ingenua e dolce che vuole farci credere e, chi la conosce bene, confessa che ha un bel caratterino e che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno. Certo è che, grazie al suo passato di attrice, sappiamo molto più su di lei e sui suoi segreti di bellezza, che su quelli di Kate Middleton.

Sono molto meno glamour del mio personaggio in Suits, Rachel”, aveva raccontato l’ex signorina Markle in molte interviste prima di diventare duchessa – anche se vedendola adesso non sembra proprio. “Il mio make up è ridotto all’essenziale e mi affido sempre ad alcuni must have del tutto accessibili“. Sarà anche vero, ma ad ogni sua uscita da Palazzo, riesce a fare incetta di flash e a catturare l’attenzione di tutti.

La routine di Meghan è molto semplice: “Io la chiamo five minute face“, racconta, e l’ispirazione arriva dalla madre che l’attrice confessa di non aver mai visto con un rossetto rosso. Già perché oltre ai classici primer, illuminate, matita e mascara, il segreto del suo successo è il rossetto nude: “balsami” cremosi leggermente rosati e super idratanti che regalano un’aria fresca e sana non solo alle labbra ma all’intero make up.

meghan markle

Ma quali sono le nuance da preferire? Perché, diciamolo, non è certo una tonalità semplice da portare se non hai una pelle scura come la sua. Occorre ad esempio fare molta attenzione ai più scuri browny, così come ai chiarissimi sabbia, davvero difficili da portare perché il rischio “correttore” sulle labbra è sempre dietro l’angolo.

Il primo consiglio è quello di tenere conto della pigmentazione delle proprie labbra. La sfumatura che sta bene a tutte? È quel mix perfetto di rosa, albcocca e talpa che piace tanto ai reali. Perché ci sono infinite sfumature di nude! Potete iniziare con “esperimenti” glossati e poi, se vi piace il nudo, passare alle formule più cremose e “stay” dei rossetti e perfino giocare con gli extra lucidi e gli opachi matt.

Meghan è la nuova icona di bellezza ma noi non vogliamo essere da meno. Ecco cinque rossetti che ci aiuteranno a raggiungere l’effetto-Markle.

Riproduzione riservata