Make up invisibile

Make up invisibile: tutti i segreti per essere al top nella maniera più naturale

Fresco, essenziale, praticamente invisibile. Per le amanti del trucco minimal e dall'effetto nature non ci sono più segreti. Ecco come fare un make up invisibile a regola d'arte. Per essere sempre al top con un viso super naturale.

C’è chi ama valorizzare il proprio volto con un make up deciso e chi, invece, preferisce un beauty look più naturale, praticamente senza trucco (o quasi). Un make up invisibile, quindi, efficace ma per nulla invasivo. Per donare al proprio volto un tocco di radiosità e freschezza con un trucco nude leggerissimo, essenziale ma di grande effetto.

Un modo per esaltare i propri lineamenti, coprendo qualche piccola imperfezione poco desiderata (come rossori, piccoli brufoli o le occhiaie), ma senza rinunciare all’effetto “no make up” che tanto piace. Evidenziando i punti di forza del proprio viso con un trucco invisibile impeccabile e a prova di sguardo. Ecco, allora, come realizzarlo per essere sempre al top in modo più naturale possibile.

Primo step: la detersione

Per garantirsi un make up invisibile davvero perfetto è necessario partire dalle basi, ovvero dalla detersione della pelle. Proprio perché “naturale”, infatti, questa tipologia di trucco richiede che la pelle sia perfettamente pulita e libera da impurità. Oltre che ben idratata ed elastica.

Ecco perché, prima di qualunque altra cosa, è bene detergere bene la cute con una skincare mirata alla propria tipologia di pelle, da eseguire mattina e sera (anche nel caso in cui non abbiate utilizzato make up). Per farla nel modo corretto basta:

  • pulire il viso accuratamente con un prodotto specifico per la vostra tipologia di pelle;
  • applicare un tonico;
  • idratare la cute con una crema adatta alle vostre esigenze, leggera e che lasci respirare l’epidermide.

Ovviamente eseguendo delle maschere e degli scrub a cadenza regolare, per detergere e nutrire il volto in modo più profondo.

Preparare la base del make up invisibile

Nonostante una volta completato, il make up invisibile, vi garantisca un aspetto super naturale e dal trucco praticamente impercettibile, non significa che questo non ci sia o che venga messo a caso. Anzi, è esattamente il contrario.

Anche le modelle che nei servizi fotografici vi appaiono sempre perfette ma senza l’ombra di make up, infatti, nascondono i loro segreti. E di solito si tratta delle sapienti mani di un make up artist e dei prodotti giusti (usati nel modo giusto).

La prima cosa da fare per creare un make up invisibile impeccabile, quindi, è preparare la base, con fondotinta e correttore.

Fondotinta

Per il fondotinta è bene optare per delle nuance leggere che non appesantiscano l’incarnato ma in grado di omogeneizzare sia il colore che la grana della pelle (vietati, quindi, i fondotinta pesanti o troppo coprenti). Per ottenere un viso liscio e uniforme. Perfette anche le formulazioni BB cream, idratanti e leggermente pigmentate, che non appesantiscono il viso e lasciano respirare la pelle.

Make up fondotinta

Correttore

Una volta applicato il fondotinta è il momento di passare al correttore. Per eliminare eventuali piccole imperfezioni che si desidera coprire. Per farlo è importante utilizzare prodotti di consistenza e nuance diverse, a seconda della zona su cui intervenire e dell’incarnato.

Per esempio, per gli occhi, è meglio optare per un correttore in crema, per donare alla zona maggior luminosità e omogeneità. Per un effetto super naturale.

Make up invisibile: il blush

Pur trattandosi di un make up invisibile, il blush non deve mai mancare. Dopo tutto anche naturalmente le nostre gote sono più rosee del resto del viso. L’importante è optare per nuance leggere, nei toni dal rosa al marroncino, evitando quelle esageratamente forti. E ricordandosi di non utilizzare troppo prodotto.

Per ottenere un make up invisibile perfetto è sufficiente passare leggermente il pennello, senza ripetizioni, per un effetto fresco e “pulito”. Optando sia per formulazioni in polvere che in crema, come meglio desiderate.

Make up invisibile blush

Make up invisibile, focus sugli occhi

E per gli occhi? Ovviamente anche per loro c’è il giusto make up invisibile (ed è molto più dettagliato di quanto si possa pensare).

Sopracciglia

Per prima cosa, infatti, si definiscono le sopracciglia, importantissime per “allargare” lo sguardo. Andando a riempire eventuali “spazi” con una matita o un pennellino e regolandole con un pettine apposito (non serve dire che le sopracciglia devono essere del colore più simile possibile a quello dei capelli e di una forma armoniosa con il vostro viso).

Palpebre

Come per il resto del volto, poi, anche il colore delle palpebre deve essere il più omogeneo possibile, eliminando eventuali capillari o macchie con l’uso di un correttore e solo dopo procedere con l’ombretto.

Un elemento essenziale per un make up invisibile sempre al top. Da scegliere tra le tonalità chiare, nei colori beige o panna, magari sfumando il tutto con nuance leggermente più scure. Per dare un effetto ombreggiatura super naturale.

Make up invisibile ombretto

Nello specifico, a seconda del colore dei vostri occhi, potete optare per:

  • un look total nude per chi ha gli occhi marroni, usando due tonalità di ombretto una più chiara e una leggermente più scura;
  • nuance simili al burro per la palpebra e più vicini al marrone per la piega dell’occhio, per chi li ha verdi;
  • toni nude chiari e marroncini per chi possiede gli occhi molto scuri, quasi neri;
  • ombretto burro o pesca chiarissimo e un filo di eyeliner per chi ha gli occhi chiari.
Make up invisibile occhi

Make up invisibile: matita sì o no?

Anche per il make up invisibile, infatti, è possibile utilizzare un filo eyeliner o di matita, ovviamente non nera. Ma preferendo colori tipo il marrone, da applicare solo nella parte interne dell’occhio. Senza marcare troppo ma sempre restando fedeli al mood total invisible del vostro make up.

Make up invisibile matita

Rossetto? Si ma “invisibile”

E per finire, per un make up invisibile davvero strepitoso, non possono mancare le labbra. La prima cosa da fare, come per il viso, è quello di prepararle al trucco, idratandole con del burro cacao o del balsamo per le labbra.

Un passaggio che può anche mettere la parola fine al vostro make up invisibile, oppure no. Per chi non volesse comunque rinunciare al rossetto, infatti, è bene definire il contorno delle labbra con una matita dello stesso colore della vostra pelle, neutra.

Make up invisibile bocca

Optando poi per un rossetto nude o rosato. Ed evitando, ovviamente, colori troppo forti o stravaganti (che non hanno niente e che vedere con il concetto di naturale) e prodotti brillanti o lucidi.

Ricordandosi sempre che il modo migliore per apparire il più naturali possibili è quello di rimanere tali. Intervenendo solo dove strettamente necessario e sempre senza mai esagerare. Per un look sempre strepitoso, fresco e soprattutto autentico.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards