truccarsi per le prime volte

Iniziare a truccarsi: gli strumenti che non dovrebbero mai mancare

Iniziare a truccarti ti spaventa? Non ti preoccupare, in questo articolo troverai tips e pratiche da seguire per approcciarti al mondo del make up in modo corretto, ma divertendoti e valorizzando il tuo viso.

Sei alle prime armi con il make up e pensi che truccarsi sia complicato? Credici, è molto più semplice di quanto tu possa pensare! Inoltre, è probabile che una volta che avrai imparato, diventerà una vera e propria passione a cui non riuscirai a rinunciare.

Se stai cercando idee e ispirazioni per iniziare ad avvicinarti al mondo del Beauty e imparare a utilizzare pennelli, ombretti e rossetti, sei nel posto giusto. Continua a leggere questo articolo per scoprire come immergerti in questo mondo.

Le pratiche e i prodotti più semplici per iniziare a truccarsi

Tutto inizia dalla base

Un buon make up comincia sempre dalla base. Per questo motivo, nella tua trousse, non possono mancare un buon fondotinta e un correttore per realizzare un trucco naturale, ma che scolpisca il volto ed eventualmente elimini le imperfezioni.

Come scegliere il fondotinta giusto per truccarsi con successo

Il fondotinta dovrebbe essere sempre dello stesso tono della tua pelle, o al massimo di mezzo tono più chiaro. Il suo scopo, infatti, non è quello di “abbronzare” o scurire il viso (per quello esistono la terra e altri prodotti), ma deve uniformarlo, nascondendo le imperfezioni.

fondotinta

La scelta deve derivare prima di tutto dall’analisi del sottotono, per la quale basta osservare le vene.

  • Se le vene sono completamente blu il sottotono è neutro, quindi anche il fondotinta può essere neutro;
  • se le vene sono sui toni del verde e blu, il sottotono è caldo e la scelta deve ricadere su fondotinta beige o dorati;
  • se le vene sono blu/viola, significa che il tuo sottotono è freddo. In questo caso, meglio prediligere tinte rosate.

Fai poi attenzione alla texture: anche questa va selezionata con cura.

  • In polvere: libera o compatta, risulta molto leggera sulla pelle, ma soprattutto modulabile e facilissima da stendere. Rappresenta la scelta ideale per chi ha una pelle mista o grassa, che tende a lucidarsi molto facilmente. Con questo prodotto puoi asciugare il sebo e allo stesso tempo creare strati sottili per minimizzare macchie e discromie.
  • In mousse: perfetto se hai la pelle secca che necessita di idratazione.
  • Fluido: esistono vari livelli di coprenza, ottenibili spesso semplicemente modulando il prodotto. Tra tutte le tipologie di fondotinta, risulta sicuramente il più facile da applicare, ma anche il più adatto a molteplici tipologie di cute.
  • Compatto: solitamente a questa categoria appartengono prodotti ad alta coprenza, perlopiù pensati per pelli grasse o miste. Il packaging è molto simile a quello di una terra e può essere applicato in diversi modi: con le dita, con la spugna e con un pennello kabuki.

Evita pratiche come lo strobing e il contouring

Se non hai molta pratica nel mondo del make up, è preferibile evitare contouring, strobing e altre tecniche per scolpire il viso con giochi di luci e ombre, perché rischi di creare delle macchie assolutamente poco estetiche oppure di incupire il viso ottenendo il contrario dell’effetto desiderato.

Per conferire tridimensionalità al viso è sufficiente applicare illuminante e terra nei punti giusti.

Passa una pennellata leggera di terra sugli zigomi partendo dalle narici fino all’orecchio e sul mento e aggiungi un tocco di highlighter sotto le sopracciglia, sul dorso del naso e sull’arco di cupido.

illuminante

Truccare gli occhi? Bastano poche e semplici mosse!

Per realizzare un trucco occhi in grado di catturare l’attenzione e farti sentire a tuo agio, bastano un ombretto e una matita occhi. Devi solo imparare a scegliere i diversi colori a seconda dell’occasione.

Ecco alcuni semplici passaggi da seguire: armati di pazienza e via libera alla sperimentazione!

Applicate un ombretto su tutta la palpebra mobile e attraverso un pennello sfuma il tutto. Se vuoi rendere ancora più intenso lo sguardo, procedi anche con la parte inferiore.

Appena sarai diventata più abile e avrai sviluppato manualità, potrai utilizzare colori diversi mixandoli tra loro e aggiungendo glitter e altri elementi preziosi.

In ogni caso, non dimenticarti mai di completare il look occhi con una buona dose di mascara: in questo modo intensificherai moltissimo lo sguardo!

ombretti

Scoprire come truccarsi le labbra: una mossa fondamentale

Per imparare come truccarsi è importantissimo iniziare anche dalle labbra. Spesso queste sono al centro dell’attenzione e se applichi gloss e rossetti correttamente, puoi optare per un trucco acqua e sapone sul resto del viso.

Se sei una principiante, non ti consigliamo di applicare rossetti liquidi, che tendono a sbavare e si asciugano molto velocemente, pertanto potresti incontrare molte difficoltà nel rimuoverlo. Opta invece per prodotti cremosi. Vedrai che all’inizio sarà la scelta più semplice per allenarti a colorare le tue labbra! Ricordati inoltre di applicare una matita prima di iniziare, in maniera tale da definire i contorni all’interno del quale passerai il lipstick. Per fissare il tutto, esattamente come si fa per il viso, puoi servirti di una cipria. Prendi una piccolissima quantità di questa polvere e tamponala sulle labbra con i polpastrelli.  

rossetto
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards