Trucco

E tu sai già come si fa il cut crease eyeliner (e perché è favoloso)?

eyeliner
09-06-2022
La tecnica del cut crease punta a enfatizzare la piega dell’occhio e gli eyeliner colorati sono il prodotto che ti serve per farlo

Non c’è nulla da fare, il Re del make up quest’anno è l’eyeliner. Nessun altro prodotto, almeno al momento, sembra scalfirne il blasone, visto che dalle ragazze di Euphoria in poi non si contano i beauty look che lo hanno posto al centro. L’ultima tendenza in ordine di tempo di chiama cut crease e promette occhi da gatta invidiabili.

Cos’è il cut crease

Con la parola cut crease si intende una tecnica di trucco occhi piuttosto originale, che affonda le radici negli anni Sessanta, con la quale lo sguardo veniva enfatizzato in modo grafico.

Letteralmente significa piega tagliata e il motivo è che grazie a un contrasti di luci e ombre è proprio questa parte ad essere messa in rilievo. Al contrario di molti altri modi di truccare gli occhi che prevedono quasi sempre delle sfumature, infatti, il cut crease punta proprio a creare uno stacco netto nella piega.

Per realizzarlo si possono usare due ombretti a contrasto per palpebra fissa e mobile o l’eyeliner, tracciando una linea decisa proprio in quel punto.

Come fare un cut crease eyeliner

Il cut crease creato con l’eyeliner è sicuramente la versione più cool perché questo prodotto consente di tracciare linee grafiche estremamente visibili e originali e di spaziare tantissimo, sia per quanto riguarda i colori sia per la loro stesura.

Partendo dai primi, se il make up che stai per fare è in occasione di un evento al quale vorresti presentarti con un look sofisticato, il consiglio è di scegliere il classico nero o, in alternativa, nuance scure come verde, viola, grigio o un ipnotico blu elettrico.

Se invece ami l’energia dei colori, spazio agli eyeliner colorati, must have di stagione e perfetti per realizzare un cut crease da manuale. Giallo, rosa, arancione, verde, nessun limite, solo quello della tua fantasia.

Anche le tecniche sono diverse. Puoi decidere ad esempio di tracciare due linee di eyeliner, una classica all’attaccatura delle ciglia, e una nella piega, da congiungere nell’angolo esterno dell’occhio. In questo modo l’effetto gatta è ancora più accentuato.

Un metodo però più semplice per ricreare il cut crease, e forse più adatto alle versioni multicolor, è quello di ricalcare semplicemente la naturale piega dell’occhio con il colore. Se vuoi rendere ancora più visibile la linea, stendi sulla palpebra mobile un ombretto burro, e su quella fissa uno perlescente.

Riproduzione riservata