Trucco

Estate chiama blush kissed make up: i trucchi per sfoggiarlo al meglio

baciata dal sole
09-06-2022
Alessia Ferri
Per avere una pelle come baciata dal sole bastano pochissimi passaggi e un solo prodotto, il blush

L’estate ormai è arrivata e anche il make up si adatta, spazzando via i mood più austeri e freddi e dando il benvenuto a ispirazioni dai toni decisamente più caldi e leggeri, perfetti per accompagnare pelle abbronzata e beach waves. Seguendo questo mood una delle tendenze della stagione che non puoi non conoscere, e replicare, è quella che prende il nome di blush kissed.

Cos’è il blush kissed make up

Come svela in parte la traduzione del nome, il blush kissed make up punta a rendere la pelle come baciata dal sole, ma in modo naturale. Evoluzione dell'effetto bonne mine, con il quale tramite un blush rosato si colorano le gote per ricreare l’idea della pelle dopo una giornata all’aria aperta, sostituisce il rosa con toni pesca e albicocca.

Queste nuance, rubate all’alba e al tramonto, essendo piuttosto calde sono perfette per l’estate e donano praticamente a tutte, con il pesca più indicato per pelli da medie a scure e l’albicocca a quelle più chiare.

Cosa serve per creare il blush kissed make up

Quando fa caldo la voglia di truccarsi con tanti prodotti spesso viene meno e a decretare il successo di questa tecnica è anche la sua estrema facilità, visto che per realizzarla basta un blush, o al massimo un paio se preferisci mixare due colori. Unici extra, un primer o una BB cream da stendere sul viso in modo che i pigmenti del blush si fissino meglio, e un gloss trasparente o un lip balm incolore.

Tutti i passaggi necessari

Se la lista prodotti è ridotta al minimo, anche i passaggi che servono per realizzare un blush kissed make up sono veramente pochissimi. Dopo aver svolto un’accurata skincare e aver preparato la base, basta infatti prendere la tonalità di blush scelta, ancora meglio se in polvere, che solitamente regge meglio alle alte temperature estive e si adatta anche alle pelli grasse, e applicarla con le dita lungo gli zigomi, leggermente sopra la mascella, procedendo dall’interno verso l’esterno, e ai lati del naso. Questa tecnica di esecuzione oltre a rendere il viso come baciato dal sole, crea un effetto liftante.

Infine, usa lo stesso blush come fosse un ombretto e stendilo sugli occhi, scegliendo tu se limitarti alla palpebra mobile o sfumarlo anche su quella fissa. L’uso di un unico prodotto in diverse parti del viso consente di creare un senso di continuità che rende il viso estremamente naturale.

Riproduzione riservata