Chiara Ferragni al nono mese senza veli, paladina del body positive delle future mamme

Giunta al nono mese di gravidanza, Chiara Ferragni non si ferma e continua la sua lotta agli hater che puntano il dito sulle sue foto

Chiara Ferragni, incinta al nono mese di gravidanza della seconda figlia, conta i giorni alla fine di queste 40 settimane e al momento in cui incontrerà la piccola V. (nome ancora da scoprire) ma, nel mentre, non smette di lanciare messaggi positivi e abbattere muri che, ancora oggi, sembrano insormontabili o troppo spesso taciuti.

Chiara Ferragni in maternità asfalta gli haters


La Ferragni, che sfoggia il suo pancione con grande orgoglio, ha pubblicato uno scatto Instagram che la ritrae nuda. Un vero e proprio inno alla bellezza e alla maternità, punto. Ovviamente sono bastati pochi secondi, giusto il tempo di scrivere un commento sotto la sua foto, per scatenare critiche e commenti sulla scelta della pubblicazione. Un vero e proprio scandalo, che di scandaloso proprio non ha nulla.

Leggi anche: Arisa parla del suo seno su Instagram, ecco come

Una critica sulla sua scelta di postare una foto senza veli e sul fatto che tutto sia stato fatto senza l’autorizzazione di Fedez, suo marito da più di due anni.

Ma questa volta l’influencer e e imprenditrice digitale ha deciso di tirar fuori le unghie e rispondere a tono all’hater in questione prima con un commento in risposta e poi con una serie di stories. Ed è stato proprio qui che ha raccontato la bellezza del corpo femminile, il suo amarsi e come non vuole che niente e nessuno possa decidere per lei e per le sue scelte.

Se sono le donne a giudicare le donne, il commento di Chiara

Non è mancata una nota amara: il sottolineare come la maggior parte dei commenti più discriminanti, più cattivi e più aggressivi arrivino proprio dalle donne.

Ma Chiara Ferragni è solo una delle tante star che, da tempo, ha portato in palmo di mano il body positive durante la gravidanza. Se per anni il corpo femminile, durante le 40 settimane di gestazione, è stato nascosto, camuffato e taciuto oggi è un vero e proprio inno alle forme e a un percorso unico e speciale nella vita di ogni donna.

Katy Perry, Beyoncé, Candice Swanpoel sono solo alcune delle star che hanno deciso di mostrare il loro corpo addolcito dalle forme della gravidanza sui social. Comprese di smagliature, difetti, pance considerate troppo grandi o troppo piccole: un piccolo passo verso l'accettazione di tutti i corpi, del loro colore e della loro forma.

#NormalizeBreastfeeding

Emily Ratajkowski, da poco diventata mamma, ha aggiunto un ulteriore tassello a questo aspetto della maternità da troppo tempo taciuto. Annunciando la nascita del primogenito, ha pubblicato un dolcissimo scatto dove allatta al seno Sylvester Apollo Bear. Un gesto così naturale che sembra quasi assurdo doverlo nascondere, ma ancora oggi i tabù sull'allattamento sono innominabili.

E mentre tutti sostengono che l'allattamento al seno e a richiesta sia sempre e comunque la scelta migliore per mamma e bambino, ci si continua a vergognare davanti a un gesto naturale e incontrollabile.

Ma il body positive colpisce anche questa sfera così spesso nascosta dietro a magliette ampie, angoli nascosti, sedie in disparte e non solo. Un vero e proprio movimento che sotto l'hashtag #normalizebreastfeeding raccoglie oltre un milione di immagini che si battono per rendere normale l'allattamento in pubblico senza incappare in giudizi o sguardi invadenti.

Una vera e propria onda che sta acquistando sempre più potere e sempre più forza dentro e fuori dai social.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards