Capelli

La treccia fishtail è il segreto di bellezza (e freschezza) dell’autunno

Blake Lively
Il segreto per un autunno al top? La treccia fishtail: segui l'esempio di Blake Lively e non potrai più farne a meno!

Il must have dell’autunno in fatto di capelli? La treccia fishtail, un concentrato di freschezza per il tuo beauty look e un’acconciatura facilissima da realizzare. Chiamata anche a spina di pesce alla francese e a lisca di pesce, la fishtail braid sembra difficile da realizzare, in realtà è molto semplice, così tanto che dopo aver imparato i vari passaggi la vorrai sfoggiare sempre!

Tres chic e very glamour, è stata fra le acconciature più apprezzate dell’estate, soprattutto nella versione relaxed. Ora si prepara a conquistare anche l’autunno, grazie alle star che non smettono di sfoggiare questo hairstyle glam e pratico. Fra le fan più accanite di questo hairstyle c’è senza dubbio Blake Lively che la preferisce laterale, ma non disdegna nemmeno la versione messy con tanto di accessori. Accanto a lei troviamo Emma Roberts, Zendaya e Selena Gomez, che sfruttano questa acconciatura tanto nel tempo libero quanto nelle occasioni ufficiali. Questo perché la fishtail braid è pratica e glam insieme.

Come realizzare la treccia a fishtail? Si parte spazzolando i capelli con attenzione per eliminare tutti i nodi. Quando la chioma sarà ordinata crea una coda e, partendo dalla sommità del capo, ricava due ciocche. Inizia quindi a intrecciarle: prendi una sezione piccola di capelli dall’esterno e falla passare sopra la ciocca opposta congiungendole. Ripeti poi il procedimento anche per l’altra ciocca sino a quando non avrai intrecciato tutti i capelli.

Termina l’acconciatura legando le punte con un elastico trasparente e aggiungendo gli accessori capelli che preferisci, dai fiocchi alle spille. Vuoi provare la treccia fishtail inversa? Unisci le ciocche più piccole a quelle grandi partendo da sotto e non – come prima – da sopra.

Ciò che rende la treccia a spina di pesce così apprezzata è senza dubbio la sua versatilità. Si abbina a qualsiasi tipo di make up e si può sfoggiare in tantissime occasioni, dalle riunioni in ufficio all’aperitivo, sino ai party serali. Puoi realizzarla dietro la schiena oppure lateralmente, intrecciando una piccola sezione o in alternativa tutta la chioma. Ma le varianti non finiscono qui! Questa treccia si può ideare partendo semplicemente dalla fronte oppure dietro, a zig zag o in un semi raccolto. Da provare pure la versione mignon oppure quella che unisce due trecce per crearne una sola. Insomma: questo hairstyle permette tante varianti, una più chic e particolare dell’altra, da sperimentare e provare in base a come ti senti e ai tuoi impegni.

Riproduzione riservata