Capelli

Capelli: tendenza riga in mezzo

riga in mezzo due modelle
07-03-2016
Alessia Sironi

Olivia Palermo, Kate Moss e Karlie Kloss ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia. Sì, perché in fondo è tutta una questione di riga e, a seconda di come si porta, può valorizzare o meno il nostro ovale

Mondadori Photo
1/20

Mossi da ondine o lisci e rigorosi, i capelli meglio dividerli a metà con righe dritte e precise.

Mondadori Photo
2/20

La riga in mezzo aiuta a realizzare raccolti precisi e ordinati: ti bastano due torchon e il gioco è fatto.

Mondadori Photo
3/20

Il più classico dei lisci è perfetto con la riga in mezzo dritta e di estrema precisione.

Mondadori Photo
4/20

La più semplice delle pettinature può essere valorizzata da un fiocco, un nastro oppure un gioiello per dare grinta all'ovale.

Mondadori Photo
5/20

Le onde su tutta la lunghezza aiutano ad addolcire il viso.

Mondadori Photo
6/20

Se hai i capelli mossi, prova un mezzo raccolto che ti regala un effetto wild adatto a qualisiasi occasione.

Mondadori Photo
7/20

Non c'è che dire, l'effetto wave regala un allure decisamente più trendy e moderna.

Mondadori Photo
8/20

Se non hai la pazienza di giocare con phon e spazzole, almeno attorciglia le lunghezze mentre le asciughi per un effetto mosso naturale.

Mondadori Photo
9/20

Ti basta un nodo o uno chignon morbido e basso per passare dal giorno alla sera.

Mondadori Photo
10/20

Se l'ovale del tuo viso è perfetto hai una gran fortuna, nulla da aggiungere: puoi osare qualsiasi taglio e qualsiasi riga.

Mondadori Photo
11/20

Con la riga in mezzo e i capelli lisci, punta su un make up occhi importante perché saranno il tuo punto di forza.

Mondadori Photo
12/20

Con la riga in mezzo non hai bisogno di realizzare raccolti o semi raccolti per essere affascinante: anche con un effetto bed hair sarai bellissima.

Mondadori Photo
13/20

Castano miele, lunghezze leggermente ondulate e riga in mezzo: la Karlie Kloss ne ha fatto una questione di stile. E di vita.  

Mondadori Photo
14/20

Poche ciocche ondulate su una chioma pulita possono fare la differenza.

Mondadori Photo
15/20

La pettinatura più semplice è anche la più difficile da portare se il tuo viso non è perfetto.

Mondadori Photo
16/20

Riga in mezzo, tanta cera o gel e uno chignon in tipico stile 'ballerina'.

Mondadori Photo
17/20

Il liscio ti ha stancato? Lega una coda bassa e l'effetto sporty-chic è assicurato.

Mondadori Photo
18/20

Anni Settanta e grandi onde alla Farrah Fawcett per diventare vere e proprie icone di stile.

Mondadori Photo
19/20

La riga in mezzo è la soluzione last minute che garantisce compostezza anche all'hairstyle più improvvisato.

Mondadori Photo
20/20

La riga in mezzo è alleata di lob, bob, under cut, perfetta se abbinata a beah waves, elegantissima su acconciature calmissime: sempre perfetta.

PREV
NEXT

Potresti pensare che sia uno dei modi più semplici per pettinarsi. E da una parte è vero. Ma si tratta anche di uno dei più difficile da portare. Sì, perché dal momento in cui molte star – Olivia Palermo, Kate Moss, Kendal Jenner, Karlie Kloss, solo per citarne alcune – ne hanno fatto una questione di stile, è diventato un vero e proprio trend.

La riga centrale sulla chioma lunga spopola ovunque: sulle passerelle delle sfilate, così come nei front row e per le strade. Che tu abbia i capelli lisci o mossi il modo migliore per portare la riga in mezzo è creare un effetto naturale.

Ma se vuoi garantirti il massimo sex appeal, allora punta sulle onde artificiali. Sei in procinto di uscire per una serata galante? Riga in mezzo e chignon sono davvero il massimo! Se, al contrario, preferisci i capelli corti puoi davvero sbizzarrirti in moltissimi modi tra bob, wob, under cut o semplici caschetti: l’impatto sarà entusiasmante.

Riproduzione riservata