Capelli

Come tagliare i capelli se porti gli occhiali

Tranquilla, tutto è possibile. Sono sufficienti dei piccoli accorgimenti per sfoggiare senza paura il tuo haircut preferito

Occhiali, croce e delizia. Ma se una volta erano visti come un accessorio un po' da loser, oggi sono entrati a pieno titolo nella categoria accessori che svoltano il look. Quelli da vista poi, che non si cambiano alla stessa velocità degli occhiali da sole, sono ancora più importanti. La loro scelta è cruciale: la forma, il tipo di materiale e il colore diventano parte di noi, raccontando molto del nostro stile e della nostra personalità.

Come mi taglio i capelli se porto gli occhiali?

Se già chiedersi come mi taglio i capelli? è un argomento scottante, con gli occhiali inseriamo un altro elemento nell'equazione: a questo punto l'equilibrio non è più solamente viso-taglio di capelli, ma viso-taglio di capelli- occhiali.

Prima di tutto, se indossi gli occhiali 24/7, non fare la splendida e indossali anche dal parrucchiere: in questo modo il tuo hairstylist riuscirà a farsi un'idea generale sulla direzione da intraprendere. Poi, fondamentale, ricorda sempre che capelli liscissimi post piastra e occhiali non sono un buon binomio. Piuttosto rischiano di creare confusione e nasconderebbero viso. Le parole d'ordine sono volume e leggerezza, così che ogni singolo dettaglio sia ben definito. Queste valgono anche quando decidi di legare i capelli.

Texture naturali e blow-dry morbide, che direzionano i capelli verso l'esterno. A maggior ragione se il viso è piccolo e rischia di sparire come in un buco nero fatto di capelli e occhiali.

Capelli lunghi e occhiali

Puoi scegliere un taglio pari o scalato, l'importante è che le ciocche laterali vadano sempre verso l'esterno, con un movimento ampio che dà aria. Questo è il vero punto chiave dei capelli sciolti. Va benissimo anche il ciuffo laterale o la riga bassissima che sposta il volume da un lato. Quando poi vuoi legarli, via libera a chignon altissimi e pony tail, semiraccolti con ciuffi morbidi che incorniciano il volto.

Lunghezza media e occhiali

Inutile fingere, anche perché ormai è lapalissiano: quando si tratta di lunghezza media o medio lunga, è sempre il bob, o il long bob, il taglio più gettonato. Insomma caschetto is the new black. Enon c'è da meravigliarsene, perché è perfetto con gli occhiali, sia che arrivi al mento o alle spalle, a condizione sempre di una piega morbida e ondulata o, soprattutto se arriva al mento, che le punte siano arrotondate, perché lasciano lo spazio necessario al volto per essere visto.

Capelli corti e cortissimi con gli occhiali: best match

Certo, è sempre più facile avere capelli corti e cortissimi quando il viso è regolare, ma un bel paio di occhiali è il giusto passeportout.

Capelli ricci e occhiali

Un taglio che valorizzi i ricci, elastici, voluminosi e vaporosi è perfetto, perché il viso non viene schiacciato. La chioma è da lasciare libera, anche un po' wild: è tutta questione di look.

VEDI ANCHE

Hai deciso di provare uno dei tagli capelli ricci di tendenza? Ecco come scegliere quello giusto

Beauty

Hai deciso di provare uno dei tagli capelli ricci di tendenza? Ecco come scegliere quello giusto

Occhiali e frangia

Se senti il bisogno irrefrenabile di farti la frangia, ma ancora sei restia perché non sai come starebbe con gli occhiali, la risposta è semplice. Sta bene. Con un paio di riserve. Se la vuoi piena e regolare non può assolutamente essere abbastanza lunga da toccare la montatura o rischi un unicum con gli occhiali e non riesci a distinguere nulla. Rischi anche che spariscano gli occhi: lascia perdere. Ma se proprio devi, almeno che sia una montatura fantasma, che c'è, ma non si vede. In alternativa puoi provare a farla un po' svuotata, così che la sensazione finale sia quella di leggerezza.

VEDI ANCHE

Frangetta: come portarla, a chi sta bene e le tendenze da provare

Beauty

Frangetta: come portarla, a chi sta bene e le tendenze da provare

Riproduzione riservata