Capelli

Tagli capelli corti: tutte le tendenze 2022 tra cui scegliere per dare una svolta al look

10-12-2021
I tagli capelli corti sono tornati di moda! Dopo un autunno all'insegna delle chiome lunghe (anzi lunghissime), finalmente è arrivato il momento che molte di noi aspettavano. Dal mullet allo short bob, fino al pixie cut e al buzz cat, scopri tutti i look di tendenza!

La notizia è di quelle fenomenali: il capello corto è tornato di moda! Dopo un autunno all'insegna delle chiome lunghe (anzi lunghissime – reference: la sfilata di Versace), finalmente è arrivato il momento che molte di noi aspettavano. C'è di più: non un solo taglio, ma tante proposte tra cui scegliere. Curiosa? Basta continuare a leggere questo articolo per scoprire tutti i tagli capelli corti più cool!

VEDI ANCHE

Voglia di darci un taglio? Ecco come capire se starai bene con i capelli corti (o medi)

Beauty

Voglia di darci un taglio? Ecco come capire se starai bene con i capelli corti (o medi)

Tagli capelli corti: the new mullet

Femminili e androgini. Sensuali e rock. I tagli capelli corti non hanno una sola anima. Al contrario. La versatilità è il diktat che si declina in frange scalate e irregolari, ciuffi lunghi, scalature più o meno decise, il tutto mescolato a colorazioni che puntano sui dettagli per dare un movimento in più. Tra tutti i tagli che vedremo sempre più in giro, è al mullet che spetta il primo posto nella classifica degli short hair più cool. Il 2022, insomma, rappresenterà l'anno della definitiva consacrazione di un taglio che ha avuto il suo massimo successo negli anni Settanta per essere poi ripreso negli anni Ottanta (qualcuna ricorda i look con le ciocche lunghe e fluenti sulla nuca e i capelli cortissimi sul davanti?) e, infine, in questo decennio del nuovo Millennio, complici attrici e celeb che lo hanno riproposto in una versione più morbida e femminile. The new mullet non ha nulla di estremo e radicale: è molto femminile, scalato ed energico, riccio e liscio e con texture molteplici. In poche parole: il nuovo taglio è in grado di adattarsi a tutti i volti e a tutti i lineamenti, anche quelli più lunghi ai quali, finora, non era stato consigliato perché tendenzialmente il mullet allunga i profili.

VEDI ANCHE

Mullet hair: il taglio di capelli 80’s che torna a conquistare la generazione z

Beauty

Mullet hair: il taglio di capelli 80’s che torna a conquistare la generazione z

Buzz cut ovvero il taglio rasato

Qui invece siamo nella categoria “tagli capelli corti estremi”. Di chiara ispirazione militare, non è più l'hair cut che deve esprimere rottura e ribellione, come è stato all'origine quando il soldato Demi Moore fece scalpore con il suo taglio rasato. Questo hair cut ormai iconico sarà sempre più diffuso soprattutto perché...è facile da gestire. Quando indossarlo? Non è più una questione di stagionalità o look. Tutto dipende da come ci si sente perché con il buzz cut non si può più nascondere o camuffare: i lineamenti, le forme, l'incarnato sono in primo piano. E anche il make-up assume un ruolo nuovo con effetti diversi sul viso.

Tagli capelli corti: il pixie cut

Un sempreverde. Che, grazie alla sua versatilità è anche una brillante soluzione “ponte” fra un taglio corto e uno più lungo. Non esiste, però, un unico modo di indossare il taglio pixie. La tendenza del momento predilige, infatti, hair cut da pettinare in modi diversi: gli hairstylist invitano a giocare con le tessiture e le colorazioni, asciugando i ciuffi ogni volta in maniera diversa.

VEDI ANCHE

Pixie cut: cos’è, come sceglierlo e le star che lo hanno indossato

Beauty

Pixie cut: cos’è, come sceglierlo e le star che lo hanno indossato

Lo shag short bob

Short bob goes shag. Di chiara ispirazione Seventies, il bob corto (ma non cortissimo) arriva poco sotto i lobi ed è scalato internamente per creare un movimento leggero della chioma. La frangia, piuttosto lunga, si apre a tendina sulla fronte in perfetta sintonia con il volume che rende più “soffici” i lati.

Il Blunt Bob

A proposito di bob, è la versione blunt quella che continuerà a essere molto gettonata. Molto diverso dalla precedente, il blunt bob consiste in un taglio grafico con le linee e i perimetri più scolpiti e definiti, ed è bbinato rigorosamente alla frangia dalla lunghezza personalizzata (ed è questo il punto forte dell'hair cut). Se hai i capelli fini e sottili, questo è il taglio che fa per te (oltre a essere un'elegantissima soluzione).

Short curly hair

Infine, sui capelli corti ricci è la frangia a essere protagonista indiscussa dei prossimi trend. Riccia (ça va sans dire), è caratterizzata da scalature più o meno importanti che partono dal centro per allungarsi verso i lati del viso.

Riproduzione riservata