Capelli

Come sfoggiare dei dip dyed hair davvero perfetti

multicolor
10-05-2022
Alessia Ferri
Se cerchi un’idea multicolor per i tuoi capelli, i dip dyed hair sono la soluzione che ti conquisterà

La bella stagione finalmente esplosa invita a tuffarsi nel colore per vivacizzare i propri beauty look. Oltre al make up se ami non passare inosservata potresti puntare sulla chioma, abbracciando una tendenza nuova e super cool: i dip dyed hair.

Cosa sono i dip dyed hair

Le tecniche di colorazione dei capelli sono pressoché infinite e ogni giorno ne spunta una nuova, in grado spesso di far rimpiangere la seduta dal parrucchiere appena effettuata. Una delle più titolate a diventare protagonista indiscussa dell’estate 2022 è quella che rende le chiome bicolor.

I dip dyed hair, infatti, sono capelli lasciati del loro colore naturale, con solo le punte o parte delle lunghezze colorate. Solitamente le radici sono più scure, mentre la parte finale più chiara ma non esiste una regola precisa, quindi è possibile scatenare la fantasia come meglio si crede. Anche se spesso le due tecniche vengono confuse, i dip dyed hair non hanno nulla a che vedere con il Balayage perché mentre quest’ultimo è caratterizzato da sfumature che fondono perfettamente i colore della radice a quello delle lunghezze, nei dip dyed hair la separazione netta tra i due è netta.

Come realizzare i dip dyed hair

La forza di questa tecnica è il contrasto evidente tra le due nuance, quindi per evitare guai meglio non optare per il fai da te ma affidarsi al parrucchiere, che possa indirizzare verso la scelta della tinta migliore a seconda della base di partenza e del risultato al quale si aspira.

Se si vuole rispettare la regola della parte inferiore chiara è necessario partire da una decolorazione più o meno forte a seconda dei casi, sulla quale applicare poi il colore scelto. Il biondo platino o perla è tra i più richiesti ma in vista dell’estate osare anche con rosa, blu, viola, verde o arancione potrebbe non essere una cattiva idea.

Uno dei vantaggi di questa tecnica, infatti, è anche quello di poter essere eliminati con un colpo di forbice, in caso non convinca più.

A chi sono adatti

Questa tecnica di colorazione essendo estremamente variegata si adatta a tutte ma indubbiamente si esprime meglio sui capelli lunghi, dove lo stacco può risultare più netto. Tuttavia, anche un bob si sposa ai dip dyed hair, così come un pixie cut, che se sfoggiato con le punte colorate può virare verso un mood rock decisamente irresistibile.

Riproduzione riservata