Capelli

Natalia Paragoni ci insegna come sfoggiare le treccine, al mare e non solo

Natalia Paragoni
22-07-2022
Alessia Ferri
Le treccine sono la hair solution al caldo estivo e come ci dimostra Natalia Paragoni sanno anche essere super cool

Alzi la mano chi nella vita non si è fatta conquistare almeno una volta, ma sarebbe più appropriato dire infinite, da trecce e treccine.

Impossibile, infatti, anche per le inossidabili del capello sciolto, non cedere al fascino di questa pettinatura che fin da bambine dona un mood super romantico e, diciamolo, risolve molti hair drama. Come se non bastasse, in estate le treccine mitigano parzialmente anche il problema del caldo e dell’ingestibilità delle chiome lunghe quando termometro e umidità schizzano verso l’alto. Insomma, se non l’hai ancora fatto prendi esempio da Natalia Paragoni e considera le treccine come hair look dell’estate.

Come avere le treccine come quelle di Natalia

Natalia Paragoni ha una chioma lunghissima e molto folta, che si presta benissimo alla realizzazione di tante piccole treccine. Le sue partono direttamente dall’attaccatura e per realizzarle è necessario prima dividere la testa in sezioni di lavoro: anteriore, posteriore destra e posteriore sinistra. Ferma ognuna con elastici e pinze in modo che quando lavori su un gruppo di capelli gli altri non ti diano fastidio.

Posizionati davanti a uno specchio e dividi ogni sezione in piccole ciocche, dalle quali far nascere altrettante treccine. Se vuoi un effetto come quello di Natalia cerca di partire il più in alto possibile ad intrecciare i capelli e stringili più che puoi. Ricordati di munirti di piccoli elastici per fissare le treccine alla fine. Se ti piace un effetto naturale procurateli trasparenti o dello stesso colore dei tuoi capelli, ma se invece ami le Nineties vibes opta per colori fluo come fucsia o verde, che donino alla tua capigliatura una sferzata di colore ed energia. Prosegui così su tutte le ciocche.

Se hai deciso di farti questa pettinatura per andare al mare ricorda che intrecciando i capelli fin dall’attaccatura diverse sezioni del cuoio capelluto rimangono scoperte, quindi onde evitare fastidiose e dolorose scottature spruzza sulla testa una lozione per capelli munita di spf.

Possibili alternative

A fare delle trecce un must have senza tempo anche il fatto che ne esistano mille versioni e che quindi si adattino benissimo a qualunque esigenza o gusto. Se le treccine piccole come quelle di Natalia non ti entusiasmano potresti ad esempio optare per una coda di cavallo alta da chiudere in una maxi treccia, o fare semplicemente due codini a forma di treccia. Soluzioni anti calore altrettanto cool ma più semplici.

Riproduzione riservata