Capelli

Come fare lo chignon

Chignon a nodo
27-10-2014
Marta Bonini

Ieri si portava solo in casa con tuta e calzettoni. Oggi conquista gli hair stylist delle sfilate. Impara anche tu a realizzarlo: è la pettinatura “salvavita” numero uno

È chignon mania!

Guarda e copia le pettinature raccolte delle celebrities

Lo chignon a treccia

È molto chic ma richiede un po’ di manualità.

Parti con una coda bassa, poi fai una mini-treccia a spiga di grano, quindi gira all’interno la parte finale e fissala. Non ti preoccupare dei ciuffi ribelli: più sono, meglio è!

Lo chignon a ciambella

La versione “bun” è la più modaiola.

Per un buon risultato, puoi comprare l’“hair donut”, una ciambella di spugna su cui arrotolare i capelli dopo averli legati in una coda. A pettinatura finita, fai uscire qualche ciuffo.

Lo chignon a gomitolo

È lo chignon più versatile di tutti.

Fai una coda sotto le orecchie e arrotolala su se stessa a spirale. Poi fissa le ciocche con le forcine. Un’idea: non fare la riga in mezzo, ma porta i capelli all’indietro, meglio se leggermente cotonati.

Chignon, i prodotti da usare

1. Lucidante Spray Shine di Biopoint (12,75 euro) serve per illuminare lo chignon. 2. Gel Total Control di Pantene Pro-V (4,99 euro) ti serve se vuoi un effetto bagnato. 3. Elnett Satin Styling Spray Protezione Colore di L’Oréal Paris (7,20 euro) fissa i capelli e li protegge dall’umidità.  4. App Textfix Pasta Modellante di Creattiva (15 euro) aiuta a modellare le ciocche.

L'accessorio prezioso per i tuoi capelli

Se hai una serata importante e vuoi dare un tocco in più al tuo chignon, puoi scegliere dei nastri di raso colorato da intrecciare nelle ciocche, gli spilloni di madreperla o un fermaglio gioiello come questo.

Ha due pettinini che si puntano sul raccolto e che, oltre ad abbelirlo, lo rendono anche “a prova di crollo”. Fermaglio bijou di Asos (57 euro).

Riproduzione riservata