Capelli

Il jellyfish cut? È il taglio da sogno che adesso tutte vogliamo

Nicole Kidman
Si chiama jellyfish cut ed è il taglio del momento: tutte lo vogliono (e ha conquistato anche Nicole Kidman)

Si chiama jellyfish ed è il taglio del momento, approvato da Nicole Kidman e trend di Tik Tok. Un must have per l’autunno-inverno 2022, da provare, sfoggiare e invidiare! Fra i più richiesti e amati nei saloni di bellezza, il taglio a medusa è una fra le tendenze più particolari in fatto di capelli, l’ideale per affrontare con grinta la nuova stagione.

Cos’è il jellyfish? Si tratta innanzitutto di una evoluzione del mullet, haircut di tendenza dei mesi scorsi. Questo taglio, cortissimo su tutti i lati e lungo dietro, arriva direttamente dagli anni Ottanta e fra le sue caratteristiche ha il fatto di essere sfilato e scalato. Chiamato anche “cefalo” o “taglio a triglia”, il mullet punta sul volume nell’area della testa, rendendo la chioma meno folta in basso.

Il jellyfish è una sua evoluzione: un taglio deciso e netto che replica proprio la forma di una medusa. La moda, nata in Giappone, ha presto conquistato spazio sui social, in particolare su Tik Tok, diventando virale in tutto il mondo.

La prima a sfoggiare il taglio del momento è stata proprio Nicole Kidman che è apparsa in un servizio fotografico con uno stile tutto nuovo che ha fatto molto discutere e creato grande curiosità. Il jellyfish in realtà nasce dalle strade di Tokyo e per la precisione dal quartiere Harajuku, il più colorato e vivace della città, frequentato da giovani giapponesi che sfoggiano il taglio a medusa – chiamato anche hime - rigorosamente con una frangia bombata maxi.

Come si realizza? L’hairstylist crea due maxi ciuffi ai del viso, lunghi sino al mento, copiando il mood del celebre bob. Il resto della chioma invece appare liscissimo e ordinato, grazie a piastra e prodotti liscianti. Inutile negare che si tratta di una tendenza estrema e che, sui social come dal parrucchiere, ha già diviso gli schieramenti fra chi adora l’haircut e chi invece proprio non lo sopporta.

Il segreto per seguire le tendenze però resta quello di farle in qualche modo proprie. Personalizzare il jellyfish cut è possibile in tantissimi modi. Se la versione classica prevede una chioma sleek e straight, è possibile giocare anche con i ricci, aumentando e valorizzando così la scalatura. Non solo: il taglio a medusa si può rendere originale e particolarissimo anche grazie agli spray salini, alleati delle tanto amate beach waves, le onde regine dell’estate che ci porteremo dietro anche in autunno.

Riproduzione riservata