capelli idratazione estate

Idratazione dei capelli: quando e come va fatta durante la bella stagione?

Tra esposizione al sole e lavaggi frequenti, d’estate i capelli risultano spesso secchi, spenti e deboli, tanto che a volte ci sentiamo in dovere di correre dal parrucchiere a settembre per tagliarli. Non temere: esistono dei trucchi per mantenere una chioma morbida, idratata e lucente.

Durante la stagione estiva, raggi UV, salsedine, sabbia, cloro e soprattutto lavaggi molto frequenti possono inficiare la salute e la bellezza dei capelli rendendoli secchi, sfibrati, opachi e deboli. Come per la pelle, anche per la tua chioma devi mettere in pratica alcuni trucchi per mantenerli sani e forti nei mesi più caldi.

Scopri come prenderti cura della tua criniera in pochi e semplici passaggi per un risultato wow senza il bisogno di correre a tagliarla dopo le vacanze!

capelli morbidi

Usa uno shampoo e un balsamo idratanti quando lavi i capelli

In estate i lavaggi dei capelli si fanno decisamente più frequenti. Utilizzare shampoo (meglio se formulato per essere utilizzato spesso, in commercio ne esistono tantissimi) e balsamo idratanti e adatti tuo tipo di chioma, ti consente di prendertene cura mantenendoli morbidi e nutriti. Questi prodotti hanno il potere di restituire l'umidità persa e svolgere un’azione irrobustente.

shampoo

Risciacqua i capelli con acqua fredda

I capelli in estate sono già molto stressati dalle temperature elevate e sciacquarli con acqua calda può renderli ancora più disidratati e ridurre l’equilibrio naturale di sebo. La conseguenza è che la chioma diventa secca e fragile.

Il risciacquo con acqua fredda permette di creare una sorta di sigillo per l'idratazione delle lunghezze e per i pori del cuoio capelluto. Questa pratica, inoltre, mantiene i capelli puliti più a lungo, perché crea una barriera per le impurità.

doccia fredda capelli

Ogni tanto utilizza uno shampoo secco per pulire i capelli e rivitalizzarli

Per evitare di fare ogni giorno un lavaggio che potrebbe rendere i tuoi capelli secchi e sfibrati, ogni tanto puoi optare per uno shampoo secco per rinfrescare i capelli e asciugare l'accumulo di olio sul cuoio capelluto. Grazie alla sua consistenza in polvere, questo prodotto assorbe il sebo in eccesso e fa sembrare i capelli meno unti e più puliti e voluminosi.

Ovviamente va usato con parsimonia, ossia una, massimo due volte alla settimana, altrimenti rischi di ottenere l’effetto opposto, cioè di seccare la tua chioma.

shampoo secco

Corri a lavare i capelli con acqua dolce dopo il bagno in piscina o al mare

Per rimuovere il cloro o la salsedine dai capelli, due grandi nemici dell’idratazione e morbidezza dei capelli, ti consigliamo di fare sempre una doccia con acqua dolce dopo il bagno. Lo sappiamo, spesso in piscina e al mare le docce sono davvero gelate, ma questo è il modo migliore per evitare che la tua chioma si secchi e, una volta asciugata, risulti debole e crespa.

doccia ai capelli

Cerca di contenere il più possibile l’utilizzo di strumenti per lo styling a caldo

Gli strumenti per lo styling a caldo, quindi phon, piastre e ferri per capelli, possono rovinare ulteriormente i capelli, che già risultano secchi e indeboliti dalle elevate temperature estive. Per questo motivo, cerca quanto più possibile di evitare di utilizzarli. Se proprio non puoi farne a meno e hai la possibilità di regolare la temperatura, cerca di mantenerla a un livello medio.

In ogni caso, ricordati sempre che in questa stagione è molto cool lasciare la chioma senza fare la piega, quindi con un look selvaggio e un effetto spettinato. Lasciando asciugare i capelli all’aria, potrebbero formarsi delle bellissime onde naturali, che eventualmente puoi fare anche in poco tempo con uno dei metodi rapidi che ti consigliamo.

Non riesci a rinunciare a una chioma liscia e curata? Nessun problema: esistono diversi modi per renderli dritti senza il calore!

capelli mossi naturali

Fai una maschera idratante

Per mantenere una chioma morbida e soprattutto nutrita e sana, puoi prenderti del tempo per te. Applica una o due volte a settimana una maschera idratante e ricca. Questo prodotto, ti permetterà anche di rendere i capelli più lucidi e splendenti.

Oltre alle tantissime alternative presenti in commercio, puoi provare a creare tu un composto fai da te per coccolare la tua capigliatura.

Esempi di maschere idratanti fai da te per i capelli:

  • Olio d’oliva e miele è la coppia più gettonata per gli impacchi per capelli perché possiedono entrambi proprietà emollienti, rigeneranti e idratanti.
  • Il gel ai semi di lino ha un forte potere ristrutturante e nutriente e agisce in profondità lasciando i capelli morbidi e lucidi.
  • Olio di ricino, burro di karitè e miele, uniti in un’unica maschera, idratano la cute e la rigenerano in pochissimo tempo.
  • Yogurt, uovo e miele coccolano la criniera rendendola più forte, nutrita e voluminosa.
maschera capelli

Usa oli nutrienti per capelli dopo la piega

I capelli aridi e che si spezzano facilmente, sono predisposti all'elettricità statica perché non contengono fattori di umidità. Oli come quello di mandorle, olive e argan, possono portare idratazione alle chiome fragili e secche. Trattandosi comunque di prodotti molto grassi e ricchi, ricordati di applicare pochissime gocce per evitare l’effetto unto.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards