Capelli

Flipped ends: le punte all’insù sono (di nuovo) l’hair trend del momento

flipped ends
18-04-2022
Tutto torna, prima o poi. Come la tendenza capelli flipped ends che vince gli Oscar ed è (di nuovo) il look di riferimento per capelli medi e lunghi. Ecco perché

Proprio quando pensavamo che – dopo l'exploit di un paio di anni fa – fossero finite nel dimenticatoio, eccole lì che tornano e non su un palcoscenico qualunque visto che parliamo degli Oscar. Le flipped ends are back (again). A indossarle in una tonalità extra dark Billie Eilish (che ha vinto, insieme a suo fratello Finneas, l'Oscar per la migliore canzone originale per il film 007 No Time to Die di cui sono autori di musica e testo, ndr). E sul long bob dell'artista le punte all'insù ci piacciono davvero tanto. Ma quali sono le altre star che le hanno scelt3 e in cosa consiste questo hair trend? Ve lo raccontiamo nel prossimo paragrafo.

Flipped ends tra anni Sessanta e Novanta (e Duemila20).

Anni Sessanta e Novanta: sono questi i due decenni in cui le flipped ends hanno spopolato. Come dimenticare, per esempio, la first lady Jackie Kennedy, che le portava sempre abbinate a una caschetto corto e voluminoso con ciuffo laterale?

flipped ends

Negli anni Novanta invece, erano spesso accompagnate a pony tail altissime (reference attuale: Ariana Grande) o a capelli lunghi con righe laterali, anche bloccati con fermagli (trend alert: è uno degli hair look con accessori del momento). Insomma, tanto basta per dare un'idea di quanto, questa tendenza capelli, possa essere interpretata in moltissimi modi con una variante d'obbligo: il capello tendenzialmente liscio, almeno sulle punte. Negli ultimi anni, invece, abbiamo visto le flipped ends sulle teste di Jennifer Lopez, Emma Roberts, Kim Kardashian, Kylie Jenner e Dua Lipa abbinate soprattutto a capelli lisci lasciati liberi o a semiraccolti. E se sono promosse da JLO....ecco alcuni look delle star che abbiamo selezionato per te (lasciati ispirare!).

Il raccolto glam di Jennifer Lopez

Flipped ends con coda alta di Kim Kardashian

Kim Kardashian con flipped ends ladylike in versione blondie

Halston Sage: l'hair look bon ton con riga in mezzo

Anya Taylor Joy in "La Regina degli Scacchi": il caschetto vintage mosso

Grace McGovern: il look con accessori super edgy

Flipped ends: il migliore taglio da abbinare

Secondo gli esperti di Toni&Guy, il taglio migliore per le flipped ends è quello medio che arriva fino alle spalle. Il nostro consiglio è di scegliere un hair cut facile da gestire, quindi un caschetto medio o un long bob si prestano tantissimo a essere, poi, acconciati in maniera ogni volta diversa. Sei in cerca di ispirazione? Dai un occhio alla gallery con una selezione di hair style visti sulle passerelle e sui red carpet o firmato dai Saloni più importanti.

Flipped ends: gli hair look da copiare

1/7
Credit ph: Framesi
2/7
Credit ph: GettyImages
3/7
Credit ph: GettyImages
4/7
Credit ph: GettyImages
5/7
Credit ph: Toni&Guy
6/7
Credit ph: GettyImages
7/7
Credit ph: GettyImages
PREV
NEXT

Flipped ends: come farle

La buona notizia è che le flipped ends si realizzano facilmente anche a casa. Tutto sta nell'asciugare i capelli alla perfezione, prima con la spazzola, poi, se necessario, anche con la piastra che è molto utile per girare i capelli verso l'alto. I prodotti per lo styling sono un must: sia per proteggere i capelli dal calore dello styler, sia per far durare la messa in piega il più a lungo possibile. Se hai i capelli con effetto crespo, poi, sempre meglio un siero lisciante per nutrire le lunghezze. Infine, per chi vuole un po' di volume, dopo aver appiattito le radici e passato la piastra, basta alzare le punte all'insù con le mani e fermarle con una generosa dose di lacca o spray fissante. Semplice no?

Riproduzione riservata