Capelli

Tutti i consigli utili che stavi cercando per proteggere i capelli in estate

05-08-2022
Gaia Magenis
Per capelli bellissimi in autunno è fondamentale curarli e proteggerli dal raggi del sole estivo, dalla salsedine e dal calore

Si pensa sempre alla cura della pelle e alle protezioni solari per evitare eritemi e scottature, ma i capelli? Se si vuole una chioma da sogno in autunno è bene sapere come curare i capelli in estate tra sole, salsedine, cloro e lavaggi frequenti. Questi elementi, infatti, sono i peggiori nemici di capelli lucenti e morbidi, sia che questi siano trattati che non, e per questo motivo è bene porre qualche piccola attenzione (prima, dopo e durante l'esposizione).

Come fare e quali trattamenti prendere in considerazione? A svelarci tutti i segreti per capelli da sogno anche in autunno, senza dover ricorrere al taglio drastico, ci ha pensato Tommaso Incamicia, hair stylist per Davines e proprietario del salone My Place Hair Studio a Milano.

Cosa fare prima delle vacanze

Si pensa sempre a cosa fare durante l'esposizione solare e nei momenti, ma la cura dei capelli inizia ben prima. Come racconta Tommaso, i capelli più secchi e disidratati hanno sicuramente bisogno di trattamenti intensivi ancora prima di subire lo stress delle vacanze al mare. Ad esempio, non sono da sottovalutare i trattamenti alla cheratina vegetale che permettono di dare un boost di idratazione e preparare i capelli ai raggi UVA e UVB.

È la cute? Anche qui non bisogna sottovalutare la cosa perché, durante i 365 giorni dell'anno, lo smog, i prodotti utilizzati e gli eventuali trattamenti, si depositano sulla sua superficie andando ad appesantire la radice. Sì allo scrub purificante e al fango detossinante: questi andranno a pulire a fondo il cuoio capelluto lasciando una piacevole sensazione ed evitando le irritazioni sotto il sole estivo.

Tagliare sì o no?

Non ci sono regole ferree per quanto riguarda il taglio dei capelli, ma tutto sta nel tuo mood e nella scelta dello stile che vorrai sfoggiare.

Chi ama l'effetto de sole sui propri capelli deve assolutamente tagliarli prima delle vacanze, ci racconta Tommaso Incamicia, in questo modo, una volta rientrata, si potrà godere del risultato finale degli highlight donati dal sole a cui basterà dare un'aggiustata finale. Voglia di beach waves e look wild? Allora aspetta a tagliare e goditi lo stile wild che si andrà a caratterizzare il tuo look.

Colorare i capelli: meglio aspettare o no?

Che sia colore o tonalizzante, il mio consiglio è quello di seguire la normale routine anche prima della partenza e della lunga esposizione ai raggi solari", parola di hair stylist che aggiunge un quid in più, per chi preferisce il biondo (spesso più difficile e delicato).

Ritoccare le sfumature più chiare, infatti, è molto importante perché, anche se opportunamente protetti, i capelli tenderanno a schiarirsi e se l'effetto non sarà gradevole, a settembre il lavoro di ripresa sarà lungo e laborioso.

Sì anche ai gloss lucidanti, meglio se con pH acido, da fare su capelli colorati, biondi o naturali. La loro applicazione permetterà a chiudere le squame dei capelli creando una sorta di film protettivo. Un'ulteriore protezione da cloro, salsedine e raggia UVA e UVB.

Come curare i capelli sotto il sole

Mare o piscina poco importa, dopo aver coccolato i capelli prima delle vacanze è fondamentale curarli anche durante le lunghe esposizioni. Non solo cloro e salsedine sono nemici di capelli morbidi e lucenti, ma anche i raggi solari agiscono, principalmente sul colore, andandolo ad alterare.

La regola numero uno, sicuramente, è quella di sciacquare con estrema attenzione la chioma dopo ogni bagno, come ci conferma Tommaso Incamicia. Da fare con acqua dolce e con molta attenzione, questo passaggio permette di mantenere la fibra corposa e, in caso di trattamenti, di non eliminare la keratina applicata precedentemente.

Indispensabili poi i protettori solari, da applicare prima dell'esposizione e dopo ogni risciacquo. Olio o latte? Qui la scelta sta alla singola persona, ma mentre il latte si può vaporizzare sia su capelli asciutti che bagnati, l'olio deve essere applicato solo sulla chioma bagnata e principalmente sulle lunghezze. Questi prodotti oltre al filtro solare contenuto al loro interno, manterranno i capelli morbidi e pettinabili per tutta la vacanza.

Per la detersione? Meglio optare per prodotti pensati ad hoc, formulati appositamente per il post e per i lavaggi frequenti che vengono effettuati proprio in estate. Indispensabili per la loro formulazione che lavorano in collaborazione con lo spray da usare day by day.

Come curare i capelli dopo il rientro

Capelli danneggiati ed esausti dalle maratone sotto il sole? Niente paura, anche in questo caso Tommaso Incamicia ci ha svelato cosa fare e cosa no e, soprattutto, ci ha spiegato che tutto è rimediabile. Meglio aspettare qualche tempo prima di riprendere gli abituali trattamenti. Dopo 2/4 settimane i capelli torneranno al loro stato originale, decisamente meno stressati e pronti per affrontare la solita routine di bellezza

I prodotti per prendersi cura dei capelli in estate

1/11
Aveda - Sun Care After Sun Hair & Body Cleanser
2/11
Davines - SU Milk
3/11
Bioearth - Shampoo Doposole con Aloe Vera e Clorella "Hair Sun"
4/11
Biopoint Solaire - Trattamento riparatore doposole
5/11
Coola Suncare - Spray Testa & Capelli SPF 30
6/11
Cotril - Beach After Sun Recovery Mask
7/11
Diego dalla Palma - O'Sole Mio Beach Shampoo
8/11
Freshly Cosmetics - Hair Radiance Keratin Spray
9/11
Shampora - Active Water
10/11
Stanartis - Olio solare abbronzante pelle e protezione capelli
11/11
Bioscalin - Spray protettivo capelli
PREV
NEXT
Riproduzione riservata