capelli d'estate

Mare, sole e chioma perfetta: cosa non devi mai fare ai capelli d’estate

A volte mantenere i capelli d'estate sempre lucenti, sani e forti sembra davvero un'impresa titanica. O forse no. Basta seguire qualche piccolo accorgimento ed evitare tutti quegli errori che, soprattutto durante la bella stagione, possono danneggiare la chioma. Scopriamoli insieme.

Quanto è bello stare in spiaggia, tra sole, mare, la sabbia soffice sotto i piedi e le tante risate con le amiche. Tantissimo per noi, un po' meno per la nostra chioma. I capelli d'estate, infatti, possono soffrire molto. E questo a causa dei danni che gli agenti esterni sono in grado provocare, trasformando la vostra chioma perfetta in un groviglio secco e arido. Ovviamente se non la si cura nel modo corretto.

Al di là delle cose da fare, quindi, e che è importante sapere, è bene anche conoscere tutti quegli aspetti e/o cattive abitudini nemiche dei capelli. E quindi, assolutamente da evitare. Per preservare la naturale bellezza della propria chioma e sfoggiarla con fierezza e tanto orgoglio, a qualunque ora e in qualsiasi circostanza. Ecco, quindi, cosa non fare ai capelli d'estate, per mantenerli sempre sani, lucenti e forti.

Chioma perfetta in estate? Impossibile senza protezione

Come per la cura della pelle, anche quando si parla di capelli d'estate la parola d’ordine per mantenerli sani e forti è una sola: protezione. Proprio per questo, uno degli errori più comuni e deleteri per la salute della chioma è quello di non proteggerla e schermarla dagli effetti dannosi che cloro, salsedine, vento ecc., possono avere sui capelli.

L’ideale sarebbe coprirli con un bel cappello a testa larga, un foulard o una bandana ma anche utilizzare dei prodotti specifici per capelli, spray, oli o creme, con un fattore di protezione SPF adeguato. Dimenticarsi questo semplice accorgimento, infatti, può danneggiare sia il fusto che la radice dei capelli, rendendoli secchi, opachi e molto lontani dall’idea di chioma perfetta che avete sempre avuto in mente. Ma non solo.

capelli d'estate cappello

Dimenticarsi di sciacquare i capelli

Anche scordarsi di farsi una bella doccia subito dopo essere uscite dal mare o dalla piscina rappresenta un fattore determinante al danneggiamento dei vostri capelli. E il motivo è molto semplice.

L’acqua dolce della doccia permette di ripulire il cuoio capelluto e le lunghezze della chioma dai residui di cloro, sabbia, sale e sporcizia varia che può essersi attaccata durante il vostro bagno rilassante. Tutti agenti che, se non vengono eliminati, vanno ad intaccare la salute dei capelli d'estate, indebolendoli e inaridendoli.

capelli d'estate doccia

Non eseguire una corretta hair routine

Ok, tra giornate in spiaggia, aperitivi e nottate folli è possibile che qualcosa venga dimenticato. Ma se volete mantenere la vostra chioma resti perfetta in ogni momento (preservandola dai danni estivi) non potete assolutamente scordare di eseguire ogni singolo passaggio della vostra consueta hair routine (dedicandogli tutto il tempo necessario):

  • shampoo, per detergere a fondo la chioma e liberarla dalle impurità (sempre optando per una tipologia adatta al vostro tipo di capelli);
  • balsamo, per proteggere il fusto e in particolare le punte (più facili alla disidratazione);
  • maschere, almeno una volta la settimana, meglio se nutritive e protettive (ottime quelle con olio di oliva, di jojoba, burro di karitè; olio di lino; di argan, cocco, miele, ecc.

Passi fondamentali per la salute e la bellezza dei capelli d'estate e, in generale, per prendersene cura sempre.

apelli d'estate hair routine

Tingerli i capelli d'estate poco prima di partire

Nonostante con l’arrivo della bella stagione, la voglia di cambiare colore alla chioma sia sempre fortissima, per non rovinare, indebolire e inaridire i capelli è importante agire per tempo. Questo significa che tingere i capelli d'estate (e per tingere si intendono anche mèches, colpi di sole, balayage, ecc.) pochi giorni prima se non il giorno precedente alla vostra partenza è uno degli errori peggiori che si possano fare per avere una chioma perfetta e in piena salute.

capelli d'estate tinta

Il motivo? Questo genere di trattamenti, rendono i capelli piuttosto sensibili e molto più inclini al danneggiamento (e questo non se ne andrà con il ritorno dell’autunno). Per questo, per chi non può proprio rinunciare al cambio look dei capelli in vista della partenza, meglio anticipare la seduta dalla parrucchiera almeno a un mese prima della data tanto attesa. Per lasciare il tempo alla chioma di tornare al suo naturale equilibrio.

Stressare i capelli con il calore

Complici gli eventi, le gite improvvisate, le feste e/o aperitivi ogni sera, ecc., in estate è molto più presente la voglia di impreziosire il proprio look con una bella acconciatura. Per cambiare il proprio stile a seconda della circostanza e donargli sempre una ventata di freschezza e novità.

Peccato, però, che per farlo ci si lasci andare all’utilizzo di piastre, ferri per la messa in piega e grandi colpi di phone. Un grandissimo errore se si vuole mantenere la chioma perfetta evitando di stressarla. Ecco, perché, almeno per questa stagione, sarebbe meglio evitare di usare questi strumenti, lasciando asciugare i capelli d'estate, naturalmente, liberi nell'aria. E trovando soluzione alternative per acconciarli senza calore.

Bere poco danneggia i capelli d'estate (e non solo)

Se vi state chiedendo come bere poco possa influire sull’avere o meno una chioma perfetta anche in estate sappiate che, in realtà, le due cose hanno un legame strettissimo. Non a caso, infatti, il nostro corpo è composto per circa il 70% di acqua. Motivo per cui è di fondamentale importanza mantenersi sempre ben idratate, soprattutto in una stagione in cui la perdita di liquidi è maggiore e del tutto naturale.

capelli d'estate acqua

Quando si beve poco, infatti, (oltre a creare danno al corpo), i capelli d'estate diventano più deboli, spenti, secchi. Tutti elementi che ne danneggiano l’aspetto e soprattutto la salute. Ecco perché è necessario idratarsi correttamente, bevendo almeno due litri di acqua al giorno. Integrando la dieta con alimenti ricchi di acqua come la frutta e la verdura. Oltre, poi, a legumi e uova, perfetti per nutrire e proteggere i capelli, rinforzandoli.

capelli d'estate frutta

Come visto, quindi, basta davvero poco per danneggiare i capelli d'estate. Così come sono pochi gli accorgimenti a cui prestare attenzione per mantenerli sani e forti. Basta solo dedicargli il tempo e le tutte cure necessarie. Garantendogli benessere ed equilibrio e permettendo a voi stesse di sfoggiare una chioma perfetta, invidiabile, lucente, setosa e dall’effetto super wow. 

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards