Capelli

Come fare i boccoli con la piastra? Il tutorial per ottenere ricci, beach waves ed effetto frisé

boccoli-con-piastra-come-farli
Ci vuole un po’ di pazienza, ma imparare come fare i boccoli con la piastra è il modo più semplice per assicurarti una piega sempre impeccabile. E versatile, ovviamente. Con la tecnica giusta, infatti, farsi i boccoli con la piastra lascerà il posto a beach waves, ricci retrò o onde strutturate. 

Aggiungere qualche ricciolo alla chioma è il modo migliore per rivoluzionare i capelli con il minimo sforzo. Il modo migliore per farlo? Creare dei boccoli con la piastra! Pensaci: imparare come ottenere i ricci con la piastra ti permetterà di scegliere, ogni giorno, se desideri uno stile “capelli anni 90” o se preferisci uno stile più gipsy e con beach waves. Un bel vantaggio, soprattutto, se hai i capelli lisci e desideri vederti diversa, di tanto in tanto. Certo, fare i boccoli con la piastra potrebbe sembrarsi la cosa più semplice del mondo, ma attenzione a non sottovalutare questo strumento: un movimento sbagliato del polso e l’effetto non sarà da passerella, ma da “Signora delle Begonie”. Per fortuna, a regalarti il tutorial perfetto per fare i boccoli con la piastra abbiamo già pensato noi. 

Boccoli con la piastra: come scegliere quella giusta? 

Una buona piega si ottiene solo con gli strumenti giusti. Ecco perché trovare la piastra giusta è fondamentale. In generale, l’ideale è affidarsi a una pietra stretta e piatta. In questo modo, avrai un valido alleato tanto per creare ricci e boccoli quanto per cambiare drasticamente stile e optare per uno styling liscissimo. 

Come preparare i capelli per riccioli perfetti

La preparazione dei capelli è importante almeno quanto la realizzazione dei boccoli con la piastra. È fondamentale, infatti, che la chioma sia ben nutrita e luminosa, ma anche morbida e senza nodi. Per farlo, affidati a shampoo e balsamo districanti e, magari, a una mousse volumizzante. Una volta lavati e asciugati perfettamente i capelli, armati di termoprotettore e applicalo su tutta la chioma, per evitare che il calore della piastra possa danneggiare le lunghezze. A questo punto, dividi la chioma in sezioni e preparati a lavorare una ciocca per volta. 

Come si fanno i boccoli con la piastra?

La tecnica giusta per fare i boccoli con la piastra dipende solo dal tipo di ricciolo che desideri creare. Per dei flick, ovvero dei boccoli morbidi, dovrai avvolgere metà della ciocca nella piastra e fare solo mezzo giro, tenendo la piastra in obliquo e facendola scivolare fino alle punte. Se preferisci il classico boccolo, invece, dovrai avvolgere l’intera ciocca nella piastra, chiuderla e fare mezzo giro, continuando fino alle punte. Ricorda: muovendo lentamente la piastra otterrai un riccio più stretto. Per ottenere un effetto più naturale, ruota la piastra in direzioni diverse, in alto o in basso, creando un effetto sempre diverso. Naturalmente, l’effetto cambia molto anche in base alla grandezza della ciocca che devi lavorare: più piccole saranno, più i boccoli con la piastra saranno stretti e definiti. Il tocco finale è un tocco di lacca, per fissare il risultato prima di aprire i boccoli per dare alla chioma un aspetto più naturale

I metodi alternativi per ottenere i ricci con la piastra per capelli

Non hai una grande manualità? Per tua fortuna, esistono delle tecniche per fare i boccoli con la piastra a prova di imbranato. Una valida alternativa anche per dare alla chioma uno stile diverso a seconda delle occasioni!

L’effetto frisé con le trecce

Per ottenere un effetto ondulato e leggero, la tecnica migliore per fare i boccoli con la piastra è partire dalle trecce. L’effetto è un po’ Woodstock, ma la realizzazione non potrebbe essere più semplice. Dividi i capelli in 4 sezioni e crea delle semplicissime trecce, poi, passa la piastra sull’intreccio dall’alto verso il basso, rimanendo in posa su ogni parte della treccia. Dopo averle fatte raffreddare, sciogliele e goditi il risultato. 

Onde retrò e strutturate con la piastra e i capelli arrotolati

Molto simile alla tecnica delle trecce, i torchon possono aiutare a creare delle perfette beach waves. Inizia dividendo la chioma in sezioni e, successivamente, arrotola le ciocche creando dei semplici torchon. A questo punto, passa la piastra sui capelli, pinzandoli sezione per sezione e soffermandovi per qualche secondo. Naturalmente, quanto più piccole e strette saranno le ciocche arrotolate, tanto più fitti risulteranno i boccoli. 

Boccoli con piastra: i bantu knots per ottenere ricci selvaggi

Da protective hairstyle ad alleati per ottenere una chioma di ricci fitti e stretti: i bantu knots sono un ottimo sistema per creare i boccoli con la piastra in modo semplice. Tutto ciò che devi fare è arrotolare la ciocca su sè stessa fino a farla ripiegare creando un micro chignon. Una volta realizzati, piastrateli e lasciateli raffreddare prima di scioglierli e lasciarli ricadere sulle spalle, selvaggi e voluminosi. 

Riproduzione riservata