Bella in gravidanza

La gravidanza porta con sé tanti cambiamenti e anche la tua routine di bellezza deve adeguarsi a essi.

Ciò non significa che tu debba trascurarti, abbandonare make up e manicure, e lasciarti andare, anzi! Spesso durante la gravidanza ci si trova a fronteggiare sbalzi d’umore e momenti no in cui non ci riconosciamo più nel nostro corpo e ci sentiamo goffe e indesiderabili.

In queste situazioni prenderti cura di te stessa e del tuo aspetto può alleggerirti i pensieri, farti riscoprire la tua femminilità ed evitarti spiacevoli sorprese – smagliature, cellulite in primis – dopo il parto.

Scopri nelle prossime pagine i nostri consigli per sentirti sempre bellissima, anche in dolce attesa!

Gravidanza: consigli di bellezza per sentirsi in forma

Come cambia il corpo nei 9 mesi di gravidanza e cosa puoi fare per sentirti sempre bella!

Durante i nove mesi di dolce attesa è bene evitare alcuni prodotti (ad es. quelli contenenti sostanze potenzialmente tossiche per il feto) e trattamenti (ad es. la luce pulsata), ma è comunque fondamentale continuare a prendersi cura di se stesse e del proprio corpo.

L’effetto degli ormoni da una parte contribuisce a regalarti una pelle più luminosa, capelli più folti e lucidi e una crescita rallentata dei peli, ma, d’altro canto, devi stare attenta al formarsi delle smagliature, al ristagno dei liquidi che provoca cellulite e gonfiori, e a un possibile aumento di sebo.

Scopri, quindi, quali prodotti e quali gesti di bellezza puoi inserire - e quali invece eliminare temporaneamente - nella tua beauty routine di futura mamma!

Viso

La pelle del viso è una delle parti del corpo che più risentono delle variazioni ormonali tipiche della gravidanza. Non stupirti quindi se vedrai comparire macchie cutanee, se la grana della pelle risulterà diversa e se l’epidermide ti sembrerà meno elastica. È normale!

Quello che puoi fare è puntare su prodotti vitaminizzanti, capaci di reintegrare le vitamine che il nascituro “consuma”. Via libera quindi ai trattamenti per la cura della pelle del viso, meglio se naturali ed evitando prodotti a base di tetracicline, un antibiotico ad ampio spettro.

Capelli

Da sempre sotto accusa per il loro contenuto di ammoniaca e altre sostanze potenzialmente dannose per il feto, le tinture sono tendenzialmente sconsigliate alle donne in dolce attesa.

Oggi, però, i nuovi prodotti disponibili contengono soprattutto sostanze naturali e coloranti con riflessanti vegetali, quindi puoi stare tranquilla. Rivolgiti comunque sempre al tuo parrucchiere di fiducia per un consulto ed evita il fai da te a meno che tu non scelga tinture a base naturale – le trovi in erboristeria - o gli henné, di qualsiasi colore.

Make up

Anche se sei incinta non è detto che tu debba lasciarti completamente andare, anzi mantenere le tue abitudini e cure di bellezza sarà un ottimo modo per sentirti sempre femminile e sensuale.

Per quando riguarda il make up la scelta migliore sono i cosmetici organici che non presentano al loro interno sostanze chimiche potenzialmente dannose. Esistono poi anche delle vere e proprie linee dedicate alle donne in gravidanza: prodotti ipoallergenici, senza parabeni o metalli pesanti tra i componenti.

In particolare se il tuo colorito risulta spento e opaco non rinunciare a fondotinta, blush e correttore – le notti in bianco possono lasciare qualche occhiaia - e se noti un aumento della produzione di sebo, opta per matite, eyeliner e ombretti waterproof aiutandoti anche con gli spray in grado di fissare il maquillage già applicato.

Unghie

Nessun limite, né alla tradizionale manicure né alle applicazioni di smalto. L'importante è indossare una mascherina per non respirare sostanze potenzialmente dannose.

Se sei solita andare in un centro estetico, invece, assicurati che rispetti le norme igieniche e di sicurezza: i casi di epatite contratta a causa di strumenti non igienizzati sono in aumento. Potrà capitare anche che le tue unghie diventino più fragili a causa della demineralizzazione, in questo caso usa smalti rinforzanti e curativi.

Seno

Una particolare attenzione va riposta sul seno che necessita di scrupolose cure prima e dopo il parto, dato che i cambiamenti ormonali ne modificano profondamente la struttura minandone tonicità e compattezza.

È quindi importante prepararlo all'allattamento attraverso creme e oli elasticizzanti, soprattutto per evitare cedimenti improvvisi e smagliature.

Anche il capezzolo può essere rinforzato con trattamenti appositi che possono essere acquistate in farmacia.

Corpo

La pelle del tuo corpo, grazie al maggior apporto di sangue, può apparire molto più luminosa e setosa. Se sei tra le fortunate, non dimenticare che essa tenderà anche a seccarsi più facilmente e mai come in gravidanza il rischio di smagliature è dietro l’angolo.

Usa quindi con costanza e regolarità un buon olio elasticizzante da abbinare a una crema antismagliature a scopo preventivo; non avrai sorprese una volta che avrai partorito e la tua pelle farà meno fatica a riposizionarsi.

Attenzione ai prodotti contenenti oli essenziali: solitamente hanno una componente chimica al loro interno che potrebbe penetrare attraverso la placenta. In particolare è meglio evitare creme ed oli che contengano basilico, finocchio, angelica, origano, timo e cannella.

Gambe

Le gambe sono sicuramente tra le parti del corpo più “colpite” durante la gravidanza; non c’è da sorprendersi considerando che devono sorreggere un peso sempre maggiore!

Purtroppo a seguito di ciò la circolazione sanguigna subisce profonde variazioni e se hai la tendenza a sviluppare le varici il rischio è più alto così come è frequente la rottura dei capillari.

Noterai inoltre che alla sera le gambe tendono a gonfiarsi e devono essere trattate con creme o gel defaticanti che possano alleggerirle. È importante anche il movimento: basta una passeggiata giornaliera o una nuotata per limitare “i danni”.

Cellulite

Nei soggetti predisposti la cellulite tende ad aumentare nel corso della gravidanza a causa di tre elementi fondamentali: le variazioni ormonali, che rilassano i muscoli favorendo il ristagno dei liquidi, l’aumento di peso, che comporta una difficoltà maggiore nella corretta circolazione e la postura sbagliata, che quasi tutte le donne tendono ad assumere nel corso degli ultimi mesi.

I metodi migliori per combattere la diffusione della cellulite sono una regolare attività fisica, una corretta alimentazione e creme specifiche da acquistare in farmacia. La tua alleata migliore resta comunque l'acqua; bere molto ti aiuterà a eliminare i liquidi in eccesso e a mantenere i tessuti tonici e vitali.

Piedi

Durante la gravidanza spesso ti capiterà di notare un eccessivo gonfiore dei piedi, ciò è dovuto principalmente al peso dell'organo uterino, che comprime i vasi venosi rendendo sempre più difficoltoso il ritorno del sangue al cuore.

Per limitare i disagi evita di stare a lungo ferma in piedi ed evita in generale la sedentarietà, utilizza scarpe comode e con pianta larga, e indossa calze elastiche di tipo riposante.

Ti gioverà anche trascorrere alcune ore sdraiata con gli arti inferiori in posizione rialzata, posizionando dei cuscini sotto le gambe. Per alleviare i gonfiori sono molto efficaci i massaggi linfodrenanti – rivolgiti a mani esperte - che aiutano a sbloccare i liquidi ristagnanti e danno un piacevole senso di leggerezza.

Quando sei a casa invece fai dei pediluvi sciogliendo nell’acqua del sale grosso, che ha un effetto sgonfiante, e massaggia tutti i giorni, dai piedi verso le cosce, un gel o una crema ad azione vasoprotettiva e rinfrescante.

Depilazione

Durante la gravidanza noterai che la crescita dei peli rallenta, questo perché gli estrogeni bloccano l'azione del testosterone; potrai quindi depilarti con minore frequenza.

Puoi usare quasi tutti i metodi, anche le creme perchè le sostanze contenute in questi prodotti non attraversano la barriera della pelle. Quelli che devi invece evitare sono: il laser e l'elettrocoagulazione, che puoi comunque riprendere subito dopo il parto, i decoloranti, perchè contengono sostanze che vengono assorbite dalla pelle e possono raggiungere facilmente il feto (ammoniaca e acqua ossigenata) e la ceretta a caldo, perchè a causa dell'elevata temperatura della cera e del violento strappo potrebbero comparire capillari e vene varicose.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards